Una pettinatura da cartellino rosso


Secondo il regolamento della Federazione Australiana, nessun “soccero” può saltare al campo di gioco con gioielli o altri elementi che possano recare danni ad altri durante il match.

Ma l’arbitro di questo incontro pensava ad altro e ha ritenuto il look di Nathan Van Someren un pò troppo pericoloso e per questo lo ha cacciato, poichè quel stile punk che va tanto di moda nella terra dei canguri può lesionare gli occhi degli avversari.

Annunci
di Publionline2000 Inviato su Serie A