Guardiola salutato come un eroe a Brescia


Il Pep è stata la grande attrazione dello Stadio Mario Rigamonti dove si è recato con la moglie ed i figli. E’ stato festeggiato da tutta la curva ed è stato ricevuto con tutti gli onori del caso con uno striscione ‘l’orgoglio del passato, il sogno del futuro’.

L’allenatore ha trascorso il fine settimana nella città italiana, dove ha giocato per due stagioni dove ha fatto amicizia molto buona. Il blaugrana è arrivato minuti prima dell’inizio della partita e fu accolto con un applauso.

Non ha voluto commentare ai giornalisti che gli chiedevano molte poche parole.

La stampa parla che è stato a monitorare due giovani talenti Leali e Salamon.

Annunci
di Publionline2000 Inviato su Serie A