Kaladze lascia per sempre la nazionale georgiana


Il difensore rossoblu ha deciso di porre fine alla sua avventura storica come calciatore del suo stato.

Lo descrive come una decisione “difficile”, che ha annunciato a Tbilisi in occasione della presentazione di ‘Dream Georgia’ il movimento politico, che mira a contestare la presidenza di attuale leader del Paese caucasico, Mikhail Saakashvili. Kahka è stato raggiunto nella sua capitale dal suo amico ed ex compagno di squadra nelle file milanesi, ucraino Andrei Shevchenko, ex pallone d’oro.

Nominato il miglior giocatore nel 2001, vanta due Champions League e uno scudetto

Annunci
di Publionline2000 Inviato su Serie A