Ronaldinho provoca scalpore tra i fan in Bolivia


La stella del Flamengo, il Guacho, sta facendo impazzire tutti nella nazione andina dove è arrivato insieme ai suoi compagni per acclimatarsi all’altitudine prima della match contro il Potosi nella omonima città in programma settimana prossima per la prima fase della Libertadores.

Nell’aeroporto di Santa Cruz centiania di tifosi e decine di giornalisti sono arrivati per lui ma invino hanno cercato di avvicinarsi poi è stato tutto il tempo circondato da tre guardie di corporatura robusta e quindi hanno desistito facilmente nella impresa eroica di avere almeno un autografo suo.

Sucre che è situtato a 2790 metri sul livello del mare è il quartier generale scelto da Vanderlei Lussemburgo, dove attorno all’albergo ce la scorta della polizia che controlla ogni minima mossa perché siano indisturbati i brasiliani.

Annunci
di Publionline2000 Inviato su Serie A