Una favola chiamata Mirandes: E’ semifinale


Il miracolo di Anduva.

Ce chi ancora non ci crede, ma tutta la penisola iberica, be’ quella che parla spagnolo gioisce, perché il piccolo Mirandes ha fatto la storia, anzi la sta scrivendo turno dopo turno, cadono i grandi nel piccolo impianto.

A cadere questa volta è il blasonato Espanyol che ha un po’ sottovalutato l’avversario credendolo inferiore sulla carta, ma questi dilettanti di terza serie ovvero la nostra LegaPro hanno avuto cuore e d’infarto sono stati gli ultimi minuti quando Caneda allo scadere con un bel colpo di testa infila il pallone dentro la rete, gioia sugli spalti, circa 5848 persone hanno assistito a questo evento che rimarrà nelle mente di tutti e chi lo sa se ci scappa anche la finale.

Annunci
di Publionline2000 Inviato su Serie A