Kurban Berdiev si dimette dai tartari


Brutta aria si respira a Kazan, dove il Rubin sta perdendo i pezzi, ora tocca a chi guidava i granata viste le differenze di pareri tra lui e il consiglio direttivo del club russo con cui ha vinto il campionato 2008 e 2009, dopo aver guidato per ben 11 stagioni.

Il disaccordo è iniziato nel mese di ottobre con l’arrivo di un nuovo presidente, Dmitri Samarenkin, lamentandosi la mancanza di rinforzi e a peggiorare le cose è stato che uno dei pilastri l’ecuadoriano Christian Noboa è stato ceduto alla Dinamo Mosca rafforzandola ancora e rendendo deboli a loro.

Solo lui è riuscito a vincere nel mitico Camp Nou con uno schema di gioco attraente mettendo alle corde i fenomeni blaugrana.

Famoso per la sua abitudine di scorrere con le dita tutto il rosario musulmano.

Annunci
di Publionline2000 Inviato su Serie A