L’Ajax regna in Olanda ancora, sua l’Eredivisie


Ajax Amsterdam il Mercoledì raggiunto il suo trentunesimo titolo nazionale olandese, dopo aver battuto il VVV Venlo (2-0) in un gioco appartenente al trentatreesimo giorno della Eredivisie.

Con solo un giorno per la conclusione del campionato, con 73-Ajax ha sei punti, davanti a Feyernoord. Siem de Jong raggiunto entrambi gli obiettivi per gli alunni di Frank de Boer, che ha iniziato i festeggiamenti dopo la partita.

Dei loro inseguitori solo superato Feyenoord, che ha battuto Heracles Almelo (4-1). Otman Bakkal, Jerson Cabral, Ruben e Willy Overtoon Schaken fatto tanti casella di Rotterdam, seconda in classifica.

PSV Eindhoven ha battuto dell’Aia (5-0) e battere AZ Alkmaar e Twente, che in fase di stallo nella penultima sessione. Due gol di Ola Toivonen lo svedese, insieme a quelli di Lens Jerman, Dries Martens e marocchino Zakaria Labyad ha portato il marcatore ingombrante.

L’equalizzatore AZ Alkmaar non era nel campo della NEC Nijmegen, che è stato avanzato al Gender Zeefuik target, Ruud Boymans risolto la cravatta. Il Twente è scesa al sesto posto dopo essere caduto in Enschede contro Heerenveen, che ribadisce la sua grande campagna e sale al quarto posto (3-4). Twente ha preso un cavo rapido con due gol di Luuk de Jong, ma i visitatori si voltò la situazione attraverso la saggezza di Bas Dost, Luciano Narsingh e marocchini farsetto Oussana Assaidi. Il brasiliano Douglas nel tratto finale, l’ultimo gol segnato a livello locale.

Inoltre, il Groningen ha disegnato con NAC Breda (1-1) come Utrecht e Vitesse (2-2). Lo scontro tra De Graafschap e Excelsior Rotterdam è stato sospeso tre minuti dal termine a causa di forti piogge.

Advertisements
di Publionline2000 Inviato su Serie A