Il positivo di Schwazer darebbe a Bragado il bronzo di Pechino


I campioni depositati nell’antidoping potrebbero tornare a essere analizzati dal Cio e se rilevano qualsiasi sostanza illegale andrebbe tolto ad Alex dalla sua medaglia nella marcia dei 50 km.

Dopo la segnalazione del Coni lui è stato sospeso per essere risultato positivo al rnEPO in un controllo a sorpresa il 30 luglio a Calice.

Non ce fretta, si può aspettare ha detto Adams il suo portavoce, tutto può essere analizzato con i nuovi metodi tecnologici che sono cambiati negli ultimi quattro anni, con questo metodo è stato spogliato dal suo oro l’atleta dal Bahrain Rashid Ramzi.

Advertisements
di Publionline2000 Inviato su Serie A

Un commento su “Il positivo di Schwazer darebbe a Bragado il bronzo di Pechino

I commenti sono chiusi.