A Pedrosa non va giù che le regole non siano rispettate


Dani ha ammesso che dentro del team si sentino un po’ delusi con quel che è successo nel GP di San Marino dove rimasse senza un punto, perché le regole non sono state seguite in tutto il processo di rete, ma sono state soddisfatte rigorosamente a sanzionare lui.

Le norme non sono state comprese per la griglia in cui si è chiuso un occhio ma per me è stato visto tutto alla lettera. Penso che non era giusto, ma quel che è stato è stato, non posso farci nulla. Rispettiamo le decisioni ma l’amaro resta in bocca. In un blog della Honda Repsol ha scritto un post che la verità è che non ce molto da dire, era una combinazione di circostanze e le ho affrontate fuori con in maniera determinata e con calma, perché era importante che avessi la testa fuori da questi pensieri.

Volevo guadagnare posizioni e vedere quanto lontano potevo arrivare, ma purtroppo Hector Barbera ha frenato più tardi di quello che avrebbe dovuto fare, succedono nelle corse, ha analizzato.

Dopo aver ringraziato i suoi fan che l’hanno sostenuto dopo l’incidente di Misano, si congedo con un messaggio di speranza “Ora mi tocca sollevare l’umore e vi dico che mi batterò fino alla fine dell’ultima curva dell’ultimo giro, andando a lottare.

Advertisements
di Publionline2000 Inviato su Serie A