Scambiano inno nazionale in una gara di qualificazioni


Secondo i media dell’Ecuador quel che è successo in Venezuela è stato fatto di proposito, questo madornale sbaglio nell’audio nello stadio Anzoategui di Porto La Cruz ha gettato fango tra le due federazioni, visto che la notte prima della gara “la tricolor” dicono di aver subito l’impedimento di entrare nel campo di gioco per riconoscerlo dicendo che non c’era la luce.

I volti sorpresi dei nazionali durante l’incontro sono evidenti. Pochi minuti prima che inizi per Brasile 2014, che alla fine è finita col pareggio.

Mentre la catena messicana che trasmetteva, si vede lo stupore e qualche risatina per sdrammatizzare nel volto di Antonio Valencia, del Manchester United, anche se il broncio in alcuni si nota in risalto.

Anche il presidente della federazione ospite ha espresso tutto il suo disgusto e pretendono delle spiegazioni ufficiali per tutto questo. Chiriboga a Espn ha detto che nel palco d’onore c’era un vetro grosso che non permetteva sentire cosa si sentiva fuori e non ho notato nulla, ho capito a fine primo tempo. Loro si sono scusati per questa che era ed è una mancanza di rispetto ha detto a Reuters un dirigente.

Advertisements