Cvitanich, il sostituto perfetto


Ci sono giocatori che hanno il gol nel sangue. I giocatori che viaggiano in giro per il mondo e mantenere il loro odore. Che si tratti di 40 gradi o sotto gelo intenso, su un computer o un sopravvissuto modesta relativa di altissimo livello. Dan circostanze come quando si ha un obiettivo. E questo è il caso di Dario Cvitanich.

A Valenciennes ha segnato una doppia ‘e lo fa accumulare 12 gol in Ligue 1. Ibrahimovic rallenta lui solo nelle classifiche di punteggio. Il suo quinto Nizza nel campionato francese e l’istinto di Argentina è la causa principale della storia sorprendente della squadra che porta ormai ex Lione Claude Puel.

Due gol più nella Coppa di Lega, prima di Brest, grasso statistiche Cvitanich, con 14 gol in 19 partite. Argentini solo l’incomparabile Leo Messi, il giocatore ottiene il maggior numero di gol in Europa in questa stagione. Figure stella che spesso generano punta argentina consuetudine ovunque vada. Formatosi presso il fiume cava, che si trova sul tuo sito in Banfield, dove ha debuttato nella massima serie del calcio argentino.

Sicché, a Ajax, dove ha avuto il voto duro Cvitanich colmare il vuoto lasciato da Huntelaar. 13 gol in poco più di 30 partite non è stato sufficiente per Martin Jol prenderà in considerazione la prima infrazione di riferimento nella sua seconda stagione in Eredivisie. Dario ha scelto di confezionare per il Messico. In Pachuca ha dimostrato che il suo naso era intatto e ha lasciato grandi momenti come i suoi due gol in Coppa del Mondo in una partita contro Al-Wehda in cui ha giocato gli ultimi dieci minuti.

Sotto lo sguardo di Palermo
Da lì, il condizionale Baradero sempre vissuto l’impronta lasciata dal suo predecessore attaccante. E ‘diventato il perfetto sostituto. Nella scelta di cancellare ricordi obiettivi immediati con la tradizione nominale. E ‘successo a Boca, all’ombra di Palermo, dove con dieci gol ha aiutato vincere il Apertura nel 2011.

A Nizza, Cvitanich nuovo incontrato lo stesso scenario. La partenza di Anthony Mounier, ha firmato per Montpellier, è diventato il primo della lista per atterrare nel sud della Francia. Il suo arrivo in Ligue 1 non potrebbe essere più stridente. Ora, il bello stabilità Cvitanich. Vuoi sentire il protagonista e, al momento di lasciare la Gallia, è colui che lascia una scia difficile da cancellare.

Advertisements
di Publionline2000 Inviato su Serie A