Il miglior calciatore della Corea del Nord è stella nel Sud


Un paradosso per il leader nordcoreano Kim Jong Un nel caso in cui decidesse di iniziare una guerra nucleare contra il suo vicino del sud, i suoi missili atomici potrebbero finire la con vita della stella della sua nazionale che gioca nel Suwon Samsung Bluewings della lega sudcoreana..

Sopranominato il Rooney asiatico è mondialmente conosciuto per aver pianto quando ascolto l’inno del suo paese nel mondiali sudafricani. E’ ammirato dai suoi compagni di squadra e dal suo paese intero, Tae Se non ha potuto salvare la sua nazione nelle qualificazioni per Brasile dai quali sono già tagliati fuori.
La storia sua è quella di un libro, nato in Giappone nel 1984, da genitori di Seul, ma l’amore per la dottrina comunista gli fece decidere di prendere la nazionalità del Nord. Nel 2010 gioco nel Bochum, poi dopo nel Colonia, per poi passare nel suo attuale club. Una buona carriera che potrebbe finire con la guerra.

Advertisements
di Publionline2000 Inviato su Serie A