L’UEFA minaccia di sanzionare lo Shakhter Karagandy


La UEFA ha minacciato di avviare procedimenti disciplinari e sanzioni kazako Shakhter Karagandy se si continua a sacrificare le pecore prima di loro giochi, secondo il quotidiano britannico ‘The Guardian’.

Kazako campione suscitato grande scalpore quando è emerso che avevano sacrificato una pecora nel Astana Arena, alla vigilia della gara di andata di Champions League dopo la scorsa settimana di Martedì contro il Celtic Glasgow, che ha vinto 2-0 .

La polemica divampò Martedì, quando kazako allenatore Viktor Kumykov, proposto durante la conferenza stampa prima della partita che il sacrificio sarebbe ripetuto. “Probabilmente sì. Tutte le squadre e ogni squadra ha i suoi rituali e le tradizioni pre-partita. The Celtic dovrebbe avere il vostro. Proviamo a rispettare le nostre tradizioni e le tradizioni sono state a posto per sempre”, ha affermato.

Inoltre, non parlare ridendo rifiutato la questione. “Per quanto ne sappiamo, la Scozia è ben sviluppata l’agricoltura, in modo che non dovrebbe essere un problema trovare una pecora”, ha detto.

Tuttavia, un portavoce celtica ha confermato che non avrebbero permesso il rituale. “E ‘chiaro che questo non accadrà”, ha detto, e dice che da quando il club kazako gli aveva assicurato che tutto era stato “un malinteso”.

In una lettera al CEO di Shakhter, Yerden Khalilin, il capo delle competizioni UEFA, Giorgio Marchetti, ha messo in guardia la squadra kazaka. “Siamo stati informati di sacrificio animale che ha avuto luogo qualche tempo prima della Champions League. (…) Benché certe pratiche possono avere le loro radici culturali, non hanno posto intorno ad un evento sportivo”, dice dichiarazione, che include ‘The Guardian’.

“In questo contesto, vorrei sapere che il sacrificio di animali su un campo di calcio o stadio, prima, durante o dopo una partita di competizioni UEFA è del tutto insufficiente, e non sarà tollerato. In caso di recidiva porterà inevitabilmente a una approfondita indagine dai nostri organi disciplinari “fini.

Advertisements
di Publionline2000 Inviato su Serie A