Prosegue lo sciopero del metro di San Paolo a 3 giorni dei mondiali


I dipendenti di Metro San Paolo di Domenica ha deliberato di mantenere lo sciopero che portano su per il quarto giorno, e ha generato il caos in città in quattro giorni per ospitare la cerimonia e la partita inaugurale della Coppa del Mondo Brasile 2014.

I lavoratori Assemblea ha deliberato di mantenere la misura, che interessa in parte il funzionamento del contatore, anche se la Corte ha dichiarato oggi che lo sciopero è “abusiva” e ha individuato una grossa multa al giorno non ha funzionato.

Il movimento di continuare lo sciopero ha vinto una maggioranza risicata, e molti dipendenti difeso la fine di esso, così all’inizio della prima riunione del tumulto generato.

“C’è una Coppa del Mondo, il più grande evento sportivo del mondo. ‘S governo statale (regionale) ha le elezioni entro la fine dell’anno, dovrebbe negoziare. Dobbiamo affrontare il governo”, ha spiegato la decisione di continuare la lotta in qualità di Presidente lavoratori sindacalizzati sotterranei, Altino Melo dos Prazeres.

Domani Lunedi a mezzogiorno ora locale, il sindacato ha tenuto un altro incontro per decidere se continuare con la cessazione delle attività, alla vigilia del match di apertura tra Brasile e Croazia, che si terrà il Giovedi 12 all’Arena Corinthians .

Il Labor Tribunale regionale ha deciso oggi di aumentare da 100.000 a 500.000 reais (45.450 a $ 227.200) multa al giorno non ha funzionato, e ha ratificato l’aumento salariale concesso dalla società di trasporto, pari al 8,7 per cento.

Il sindacato, intanto, chiede un adeguamento al rialzo del 12,2 per cento.

Melo ha detto che prima della riunione inizia domani, il sindacato terrà manifestazioni pacifiche e picchetti nei cortili delle stazioni della metropolitana per avere più lavoratori si uniscono l’azione.

I dipendenti della metropolitana hanno un piano stipendio 1.323,55 reais (601,6 dollari).

In mattinata, la maggior parte delle stazioni della metropolitana in ritardo di circa un’ora e mezza ad aprire le sue porte e nel pomeriggio 37 delle stazioni 61 erano aperte. Per far fronte allo sciopero, alcune aziende mettono dipendenti da altre aree per coprire le loro posizioni.

Inoltre, per minimizzare gli effetti dello sciopero, che ha causato problemi nei giorni precedenti in transito e centinaia di chilometri di strade congestionate, misure di sostegno autobus e dei treni attuate in modo che milioni di persone potrebbero muoversi per la città.

Advertisements
di Publionline2000 Inviato su Serie A