Svizzera già sente il calore del Brasile


La Svizzera già acclimatati in Brasile e la sua concentrazione è impostato per la sua anteprima il 15 giugno, contro l’Ecuador nel Gruppo E della Coppa del Mondo.

Il team svizzero è arrivato Sabato al territorio sudamericano e subito ha fatto la sua prima formazione sotto il comando del tedesco Ottmar Hitzfeld, che non nasconde la sua felicità per essere in Brasile.

“Siamo entusiasti di essere qui in Brasile e iniziamo guardando avanti al torneo. Facciamo una preparazione molto buona finora e continuerà allo stesso ritmo nei prossimi giorni “, ha detto l’allenatore svizzero.

Nella europeo combinato, che condivide anche di gruppo con la Francia e l’Honduras, c’è ottimismo per passare alla fase finale del torneo.

“Non abbiamo nulla da perdere. Possiamo ottenere qualcosa di storico. Il nostro obiettivo deve essere messo nella fase a gironi. Se ci spostiamo, avremo raggiunto un grande obiettivo.Nella fase successiva, tutti gli altri saranno favoriti contro di noi “, ha detto l’allenatore tedesco.

L’allenatore ritenuto che le squadre sudamericane hanno vantaggi perché giocano nel loro “continente” e avere il sostegno della maggioranza nei vari giochi.

Anche considerato il favorito per vincere la coppa è l’host, Brasile.

“Essere sul continente stesso, i sudamericani hanno vantaggi. Si sentono a casa, hanno un grande sostegno popolare, conoscere la lingua e sono abituati al clima. Credo che il Brasile è il favorito della competizione, prima in Argentina “, ha detto Hitzfeld.

Per le finali, la casella svizzero ha la squadra completa, senza vittime.

Gli europei sostengono di essere la sorpresa in questa Coppa del Mondo.

Annunci
di Publionline2000 Inviato su Serie A